cerca

La banda dell'Est colpisce ancora nella Roma bene

Ilsettimo in un mese. L'altra notte, in due, armati, a volto coperto, hanno forzato la finestra al quarto piano di un palazzo in via Cortina d'Ampezzo e sono entrati minacciando e rapinando la proprietaria di 80 anni. I malviventi hanno portato via 300 euro e la carta bancomat. Nella stessa strada il 28 aprile i rapinator hanno messo a segno un altro colpo. Lo scasso avviene all'esterno dell'abitazione, a una finestra, rivelando l'abilità degli intrusi che sanno raggiungere anche gli appartamenti che si trovano a una certa altezza da terra. I due, a volto coperto, entrano in casa, svegliano l'anziana e la minacciano: «Dicci dove tieni i soldi e non ti faremo niente». La pronuncia dei due ricorda quella dei cittadini dell'Est. La poveretta dà quello che ha. Dopodiché i due ripetono il copione delle altre rapine: imboccano le scale e si dileguano. Il 28 aprile la dinamica è stata quasi identica, i banditi hanno usato però metodi più cruenti. Sono entrati forzando una finestra: l'abitazione è dotata di allarme ma la domestica cingalese quella sera non l'aveva attivato. Era da sola, il proprietario di casa, un medico, era all'estero. I banditi l'hanno minacciata col coltello, legata e hanno portato via la cassaforte e le chiavi di un'auto di lusso, una Porsche. Sui sette casi indaga la sezione antirapine diretta da Andrea Di Giannantonio della Squadra mobile. Fab. Dic.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda