cerca

Vigili e sindaco, idillio in crisi

Dopola rottura del tavolo sulla sicurezza convocato giovedì scorso in Campidoglio (dove il sindaco non si è presentato lasciando la parola agli assessori Castiglione e Cavallari), i sindacati annunciano: «Ridurremo gli straordinari e la copertura dei prossimi grandi eventi della Capitale». Il rischio è la paralisi della città che si troverà, a partire dal 27 maggio, al centro dell'attenzione internazionale: la finale di Champions League, il G8, i mondiali di nuoto. Prima ancora, il 20 maggio, lo stato di agitazione della categoria culminerà in uno sciopero di piazza proclamato dalle 5 sigle sindacali (Cgil, Cisl, Uil, Ospol, Sulpm) per la prima volta unite in un fronte comune. «La Polizia municipale – denuncia Marco D'Emilia (Cgil) – non può essere scorribanda di campagna elettorale. Dove sono finiti gli impegni sbandierati dal sindaco?». Sul tavolo i 600 idonei dell'ultimo concorso e la stabilizzazione dei 400 precari. Dall'amministrazione, che ha convocato per martedì e mercoledì prossimi prima gli idonei e poi i sindacati, la volontà di assumerne solo 150.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda