cerca

Ancora multe, il mercato del sesso non chiude

Ancora multe, il mercato del sesso non chiude

Controlli anti prostituzione

Le prostitute non mollano, e nemmeno le forze dell'ordine. In 48 ore tra carabinieri e polizia sono state intercettate 104 prostitute e assieme a loro multati 48 clienti perché cercavano sesso a pagamento e per aver intralciato il traffico. L'operazione a tenaglia ha rivelato che le strade a luci rosse sono sempre affollate da chi offre e chi compra. Ma c'è anche chi sfrutta. Dietro le ragazze in strada tutte le notti si nascondono personaggi oscuri, malavitosi senza scrupoli che con l'arma della violenza terrorizzano le poverette costringendole a prostituirsi di notte e vivere da schiave di giorno.

Uno sfruttamento che rende molti soldi in contanti, assai utili alla criminalità. In 48 ore i militari del Comando provinciale hanno passato al setaccio viale Palmiro Togliatti, via Prenestina, via Lamaro, via Salaria, via Castel di Guido, via Aurelia, via della Merluzza (nelle vicinanze di Cesano), via della Magliana, via Vespucci, via Castel Fusano, via Fontanile, via Ardeatina, via Laurentina, via Tiburtina e a Tor Bella Monaca. La rete dei controlli è stata stesa anche nel centro storico, nel fitto reticolo di stradine del rione Monti: via Urbana, via Ciancaleoni, via dei Capocci, via Caprareccia e via Panisperna, dove le prostitute, anche di giorno, abbordano i clienti e poi raggiungono gli appartamenti in zona. Alle 71 lucciole intercettate (tra cui 5 viados) - soprattutto romene, bulgare, albanesi e brasiliane - è stata applicata l'ordinanza antiprostituzione del sindaco con relativa multa. Otto di loro non avevano il permesso di soggiorno per cui sono partite le procedure per l'espulsione.

I carabinieri hanno preso carta e penna anche per i loro clienti. Dieci sono stati contravvenzionati perché stavano approcciando con le prostitute, e trenta perché in fila con l'auto aspettando il proprio turno intralciavano il traffico. L'altra notte anche le volanti della polizia hanno girato per stroncare il mercato a luci rosse. Gli agenti dell'Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico in via Salaria hanno controllato 9 persone - 8 romene e una albanese - facendo quattro multe. Stessa procedura in via dei Prati Fiscali. I numeri: sette prostitute controllate (tutte romene). Via Prenestina: trovate e multate 5 prostitute (anche loro romene).

Una persona è stata indagata. Via Tiburtina: 12 prostitute (11 romene e 1 nigeriana), 3 contravvenzionate. Viale Palmiro Togliatti: 6 lucciole romene, cinque accompagnate negli uffici della Questura per la notifica del provvedimento d'espulsione. Viale G. Marconi: 2 romene controllate e contravvenzionate. In totale, gli agenti hanno controllate 36 persone e 31 veicoli. Ritirate 3 carte di circolazione ed elevate 3 contravvenzioni per violazioni al codice della strada.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano volo [VIDEO]

Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari
Il crollo in diretta: ecco il video della voragine sull'Appia

Opinioni