cerca

Alemanno: «La sentenza garantisce la certezza della pena»

Maquesta sentenza con rito abbreviato garantisce la certezza della pena ed evita che i due brutali aggressori possano tornare in libertà dopo aver commesso un reato tanto grave». È quanto ha dichiarato in una nota il sindaco di Roma, Gianni Alemanno. Il vicepresidente del consiglio comunale, Samule Piccolo si augura «che i due romeni condannati scontino per intero la loro pena e sarebbe ancora meglio se i due delinquenti quella pena la potessero scontare nel loro paese d'origine». In una nota congiunta, Monica Cirinnà e Gemma Azuni, consiglieri comunale del Pd e del gruppo Misto stigmatizzano la mancata costituzione di parte civile: «come avevamo annunciato il Comune non si è costituito parte civile. L'amministrazione non si difenda sostenendo una mancata notifica dell'avviso di fissazione della data dell'udienza preliminare, ma ammetta l'errore di essersi semplicemente "dichiarata" quale "parte offesa" davanti al Pm.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda