cerca

«Togliatti, via i corridoi laterali»

Alemanno sul luogo dove è morta la ragazzina: lavori dedicati ad Angelica

Adannunciarlo è stato il sindaco Gianni Alemanno che ieri mattina ha visitato il luogo dove giovedì pomeriggio un autobus ha investito una 13enne. Ad accompagnarlo durante il sopralluogo, anche i genitori e il fratello della vittima. «La morte di Angelica ripropone il problema della Palmiro Togliatti - ha spiegato Alemanno - una strada che poteva essere bellissima e che invece è diventata maledetta perché è stata fatta male, è stata sbagliata la progettazione». Il sindaco ha specificato che sarà necessario «fare un apposito piano traffico per le corsie preferenziali. Ci consulteremo con il Municipio per vedere di trovare la soluzione migliore lungo via Palmiro Togliatti. Le corsie preferenziali a raso delle aiuole non funzionano, sono troppo pericolose. Intitoleremo a Angelica questo rifacimento stradale per ricordare una ragazza che non doveva morire». L'intenzione del sindaco è quella di «fare un progetto fatto bene, con le corsie preferenziali al centro della strada, tanto questa pista ciclabile non la usa assolutamente nessuno». Al centro di viale Palmiro Togliatti, infatti, a seguito della realizzazione del corridoio della mobilità che parte da Ponte Mammolo e arriva a Cinecittà, è stata realizzata anche una pista ciclabile che collega Colli Aniene con Cinecittà. «Il problema delle periferie - ha concluso Alemanno - per noi è diventata la priorità assoluta sia per quanto riguarda la sicurezza che per la lotta a ogni forma di degrado». «Chiederò sia al questore sia al comandante dei carabinieri di fare una pressione notevole in maniera che questo parco sia liberato dalle prostitute, anche perché è vicino a una scuola e questa situazione non è accettabile», ha detto il sindaco Alemanno. «Il corridoio della mobilità sulla Togliatti è molto pericoloso e di questo avevo informato Comune e Municipio con una lettera inviata il 27 aprile». Lo ha detto il comandante del VII Gruppo della polizia municipale Marco Giovanniorio interpellato sull'incidente che ha ucciso Angelica C.. Un invito a recarsi negli uffici della Municipale è stato rivolto dai vigili urbani del VII Gruppo a eventuali testimoni che hanno assistito all'incidente: contattare i numeri 06-67694801 oppure 3400894271. «Una tragedia che si poteva evitare». È quanto ha dichiarato Luciano Ciocchetti. «Il 25 marzo 2009 l'Udc iniziò una nuova battaglia cittadina denominata "Roma stop traffico" contro il grave problema della viabilita - continua il segretario regionale Udc - In tre giorni furono raccolte più di 3000 firme per chiedere di eliminare il corridoio della mobilità su gomma a viale Palmiro Togliatti e per realizzare il trasporto su ferro che colleghi in modo più veloce e sicuro da Cinecittà a Ponte Mammolo».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie