cerca

Ragazzo preso a calci e pugni per una catenina

Unmese di prognosi per la rottura del naso e di un braccio per aver fatto resistenza ai due balordi. È successo l'altra notte, alle 2, in Corso Duca di Genova. Vittima dell'ennesima rapina in strada un 28enne di zona. I due malviventi l'hanno braccato a piedi: volevano soldi e telefono. Il ragazzo ha provato a fuggire ma è stato bloccato, sbattuto a terra e preso a calci in pancia e in faccia. Immediata la fuga dei due uno dei quali, riconosciuto dal 28enne, è stato rintracciato dai carabinieri poche ore dopo, alle 14,30 di ieri, in via dei Mercantili. A.D.P.R., uruguaiano di 19 anni, è stato arrestato. Ricercato, invece, il complice.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Clochard accoltella poliziotto: paura in via Appia Nuova

"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile
Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente
Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie

Opinioni