cerca

La mente di Leonardo «interattiva»

Dopola Galleria degli Uffizi (2006) e nei successivi allestimenti in Giappone, in Ungheria e in California, la mostra approda nella città eterna perché possa essere ammirata dai romani e dai numerosi turisti della capitale, con l'auspicio che possa riscuotere il successo che ha incontrato nelle sedi internazionali.L'esposizione accompagna il visitatore alla scoperta del genio di Leonardo, invitandolo ad esplorare il suo modo di pensare attraverso filmati e riproduzioni ad alta definizione, modelli funzionanti costruiti con rigore e con tecniche e materiali storicamente plausibili, postazioni digitali che danno accesso a contenuti interattivi, visualizzazioni virtuali di opere perdute di Leonardo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente

Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie
Sos coccodrillo, da un anno gira con uno pneumatico al collo
Sony lancia il cane robot intelligente: si chiama Aibo