cerca

In un mese rimossi dal Tevere 700 quintali di rifiuti

In un mese rimossi dal Tevere 700 quintali di rifiuti

Ponti Tevere

«A un mese dall'inizio dei lavori sono stati rimossi 700 quintali di rifiuti dalle banchine e dai muraglioni del Tevere, le zone di nostra competenza per quanto riguarda la pulizia del fiume». Lo ha annunciato l'assessore all'Ambiente Fabio De Lillo, che questa mattina ha effettuato un sopralluogo per verificare lo stato dei lavori. «Siamo perfettamente in linea - ha spiegato - con i tempi stabiliti, la prossima settimana inizieremo a lavorare sulla sponda sinistra del Tevere nel tratto compreso tra Ponte Milvio e Ponte Marconi.

La pulizia dell'alveo del fiume, invece, spetta all'Ardis (Agenzia regionale per la difesa del suolo). Il nostro obiettivo è restituire e valorizzare il Tevere che per anni è stato completamente abbandonato come testimonia il livello di degrado delle banchine e dei muraglioni su cui non si interveniva da anni. Vogliamo riavvicinare i cittadini al Tevere che ormai è identificato solo come un ricettacolo di sporcizia, mentre si tratta di una grande risorsa per la città, un grande patrimonio che attraversa Roma e il suo centro storico.
Questa operazione di pulizia - ha concluso l'assessore - è solo il primo passo di una serie di progetti che intendiamo portare avanti per restituire il fiume ai romani».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie