cerca

Il maltempo paralizza Roma<br/> Strade allagate e traffico in tilt

Il maltempo paralizza Roma<br/> Strade allagate e traffico in tilt

Il maltempo investe Roma (Foto Gmt)

Ma il duro lavoro per i vigili del fuoco era cominciato già nella notte tra lunedì e martedì quando hanno effettuato oltre cento interventi in quasi tutta la città per rimuovere alberi e rami caduti ma anche insegne e cartelloni pubblicitari divelti dal vento. Le forze dell'ordine hanno inoltre soccorso molte persone in difficoltà a causa della caduta di alberi, come in via Predoso, a Monte Mario, dove un grosso pino si è abbattuto su una casa impedendo l'accesso degli inquilini per molte ore. Stesso problema anche in via Ostiense e poi in via Trionfale dove un albero si è letteralmente appoggiato su un muro impedendo il passaggio di pedoni ed auto.

Le cattive condizioni metereologiche hanno colpito, tra le 9.30 e le 10.30 di ieri, anche l'area circostante lo scalo di Ciampino causando qualche ritardo negli atterraggi e decolli dei velivoli. Un volo in particolare della compagnia Ryanair proveniente da Stoccolma, che doveva atterrare a Ciampino alle 9.55, è stato dirottato sullo scalo di Fiumicino, dove è atterrato circa un'ora dopo. Non solo. Sempre all'aeroporto di Ciampino alcuni cestini della carta sono stati usati per raccogliere l'acqua piovana infiltrata dal soffitto in alcune sale d'attesa. Il movimento difesa del cittadino del Lazio, ha ricevuto per questo motivo le lamentele di molti cittadini, indignati per la situazione.

«È vergognoso - ha dichiarato il movimento difesa del cittadino Lazio - che il secondo aeroporto della capitale, che serve milioni di cittadini ogni anno, versi in questo stato pietoso dopo pochi anni dalla sua ristrutturazione». Ancora caos nella capitale a causa di una voragine aperta per via della pioggia in via Appia Pignatelli. La strada è stata chiusa al traffico e l'Atac ha deviato le linee 118, 663, 654 e 765. Limitate le corse delle linee dei tram 5, 14 e 19 a Porta Maggiore. In alcune strade si è verificato il cedimento del manto stradale, come in via Prenestina all'altezza del chilometro 1064, in via Pontina al chilometro 19 e in via Zavatterello.

Chiusa per due ore anche la tangenziale nel tratto che va da via dei Monti Tiburtini alla Batteria Nomentana a causa di un pilone di una struttura per la segnaletica stradale, poi rimosso. Mattinata d'inferno anche per migliaia di automobilisti intrappolati per ore sulla A24, in prossimità della barriera Roma Est, che hanno raccolto le firme per avviare, attraverso il Codacons, una maxi causa di risarcimento danni nei confronti di Strade dei parchi spa, gestore della tratta.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie