cerca

Il Consiglio comunale ha modificato lo statuto

Inbase a questa modifica gli amministratori e il collegio sindacale dell'azienda non verranno più nominati direttamente dal comune di Roma in quanto socio pubblico. La scelta avverrà, invece, sulla base di liste di nomi presentate dai singoli soci. Il consiglio comunale ha approvato, inoltre, tre ordini del giorno che prevedono la nomina di donne nel Cda, il blocco degli aumenti delle bollette dell'acqua fino al 31/12/2009 e la previsione di un piano di adeguamento della rete idrica.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Clochard accoltella poliziotto: paura in via Appia Nuova

"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile
Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente
Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie

Opinioni