cerca

Guardia costiera: il Porto Canale va messo in sicurezza

Adirlo è stato proprio l'ammiraglio Pietro Maradei, comandante della Direzione marittima di Roma che ha sede in viale Traiano a Fiumicino durante il convegno «Pesca... doc naturalmente». «La sicurezza è il primo problema da risolvere - ha detto Maradei - La barra sabbiosa che si forma alla foce del canale provoca gravi danni alle imbarcazioni dei pescatori e potrebbe causarli anche ai nostri mezzi». Lorenzo Melchiorri, presidente della cooperativa «Nuova Fiumicino pesca» ha aggiunto «la necessità di avere strutture adeguate». Per Giampaolo Buonfiglio, presidente nazionale dell'Agci-Agrital (associazione che raggruppa le cooperative italiane nel settore agro ittico alimentare), per rilanciare la categoria c'è bisogno anche di «stabilizzare il sistema fiscale e previdenziale ed estendere l'iva agricola alla pesca». Giu.Bia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...". L'intervista a Immobile

Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente
Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie
Sos coccodrillo, da un anno gira con uno pneumatico al collo

Opinioni