cerca

Via alla stagione balneare Fregene e Maccarese ok

Ledue località costiere hanno visto un boom di presenze sulla spiaggia grazie alla bella giornata di sole. A soffrire del vento è stato invece il lungomare della Salute di Fiumicino che ha riscontrato il tutto esaurito solo nei ristoranti in prossimità della spiaggia, ma nessuna presenza sull'arenile. Ombrelloni e lettini aperti quindi sui lungomare di Levante e Ponente della «Perla del Tirreno» che, superati i problemi con l'alga rossa di un paio di anni fa e quelli con l'erosione degli ultimi tempi, è partita bene quest'anno anche se con le solite difficoltà legate alla viabilità e ai parcheggi. «È stata una giornata di lavoro intenso sia sulla spiaggia che al ristorante, dal pranzo fino alla cena. Veramente in pochi hanno voluto rinunciare alla prima tintarella» hanno fatto sapere dallo stabilimento «La Rivetta», uno di quelli colpiti dall'erosione di gennaio che ora sembra essere in parte rientrata. Lo stesso fenomeno che ha invece portato gli operatori balneari di Focene a fare a meno della metà delle attrezzature da spiaggia anche quest'anno. Anche a Passoscuro non sono stati molti quelli che hanno scelto di andare al mare. Lì il problema «rimane l'abbattimento del ponte di via Filippo Cuggiani» come ha affermato il presidente della Pro Loco Gilberto Figus, a nome dei titolari degli stabilimenti. Non hanno potuto festeggiare la prima giornata ufficiale di mare neppure i titolari dei chioschi e degli stabilimenti del lungomare della Salute a Fiumicino. «Purtroppo il vento ha reso impraticabile l'arenile - ha spiegato Orietta Fabbri, presidente dell'associazione turistica balneare Città di Fiumicino che racchiude 23 imprese - Noi siamo pronti a far partire la stagione. Aspettiamo il vero sole».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano volo [VIDEO]

Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari
Il crollo in diretta: ecco il video della voragine sull'Appia