cerca

Rom, pronto il nuovo piano

FrancescaMariani POMEZIA «Siamo alla vigilia del varo del piano nomadi. Entro 15 giorni ci sarà una conferenza stampa con il ministro e il prefetto». Lo ha annunciato il sindaco Alemanno, e lo ha fatto, non a caso, a margine della visita alla «Fabbrica dei mestieri» nella quale vengono formati 30 cittadini di nazionalità rumena ed etnia rom. «Presenteremo - ha continuato - sia i campi autorizzati che saranno sistemati sia quelli nuovi che devono raccogliere chi adesso si trova nei campi tollerati che saranno smantellati. Tutti i passaggi burocratici sono stati risolti e quindi siamo in grado di partire con le gare d'appalto. I nomadi - ricorda il sindaco - lavoreranno insieme alle imprese per sistemare i campi nei quali porteremo l'esperienza di formazione e lavoro perché non siano solo luoghi di permanenza ma luoghi nei quali chi vuole potrà trovare un lavoro e l'integrazione». Il Centro per la formazione delle maestranze edili e affini (Cefme) a Pomezia, offre la formazione di 30 cittadini di nazionalità romena ed etnia rom di età compresa tra i 18 e i 35 anni residenti nei campi attrezzati di via Candoni e di Salone. Si tratta di un corso di 100 ore di tirocinio pratico-teorico e 200 ore di tirocinio formativo; poi, i ragazzi faranno degli stages estivi e da settembre seguiranno altre 300 ore per ottenere un certificato di professionalità. «Il progetto Fabbrica dei Mestieri - ha spiegato l'assessore alle Politiche sociali, Sveva Belviso - si rivolge ad alcuni cittadini rom selezionati in base alla conoscenza della lingua italiana, delle esperienza passate e della motivazione. Da settembre stiamo pensando di far partire un altro corso a loro dedicato per il rilascio del certificato di professionalità. In seguito, insieme all'Acer e al tessuto sociale ed economico di Roma inseriremo questi 30 ragazzi nel mondo lavorativo».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie

Sos coccodrillo, da un anno gira con uno pneumatico al collo
Sony lancia il cane robot intelligente: si chiama Aibo
Il camion dell'Atac blocca il tram.  I passeggeri lo spostano a spinta

Opinioni