cerca

Dal Comune la carta per i bimbi

Unabella cifra, capace di mandare in rosso un bilancio familiare. A sostegno delle famiglie scende allora in campo il Comune con l'iniziativa «Carta Bimbo», presentata dal sindaco Gianni Alemanno e dall'assessore alle Politiche sociali, Sveva Belviso. L'amministrazione si farà carico di una parte della spesa attraverso una serie di sconti e agevolazioni con un risparmio per ogni nucleo familiare di circa 1.500 euro all'anno, per un onere a carico del Comune di 540 mila euro. Dedicata ai bimbi nati nel 2009 (con effetto retroattivo dal primo gennaio), la Carta verrà distribuita a partire dall'8 maggio a tutte le neomamme, italiane e straniere, che partoriranno negli ospedali romani e nelle cliniche convenzionate. La Carta prevede riduzioni del 30, 20 e 10% su prodotti rispettivamente di prima necessità (latte, pannolini), accessori (biberon, carrozzine) e abbigliamento e agevolazioni come assicurazione per la copertura di servizi sanitari di emergenza, assistenza telefonica h24, visite specialistiche domiciliari e un tutor a disposizione delle mamme per tutto il primo anno di vita del bimbo. Partner dell'iniziativa sono Farmacap, con 42 farmacie comunali, oltre 90 negozi convenzionati e cinque Municipi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano volo [VIDEO]

Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari
Il crollo in diretta: ecco il video della voragine sull'Appia

Opinioni