cerca

Inaugurata elementare ma i bimbi costretti a restare nei container

Dopol'inaugurazione avvenuta a fine marzo alla presenza dell'assessore regionale ai Lavori Pubblici Bruno Astorre, per i lavori alla scuola che è stata restaurata con tre milioni di euro della Regione, si pensava che gli alunni sarebbero ritornati nelle loro aule. Invece ciò che sembrava scontato non lo era. La Asl, infatti, non ha dato l'autorizzazione per la riapertura. E i bambini si trovano ancora a dover far lezione nei container. Le cause sarebbero da ricercarsi nei riquadri di alcune finestre non a norma. È su tutte le furie il rappresentante dei genitori, Augusto Alessandrini: «Ci hanno presi in giro - si sfoga - non è assolutamente vero che le cause sono da ricercare nelle ristrutturazioni delle finestre. Nei prossimi giorni partiranno querele e richieste di risarcimento. I nostri bambini devono rientrare nelle loro aule, sono stati troppo tempo ospiti nei container».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Clochard accoltella poliziotto: paura in via Appia Nuova

"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile
Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente
Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie

Opinioni