cerca

Per i gatti «terremotati» mobilitate tante associazioni

Simobilitano le associazioni animaliste della capitale: donazioni di cibo, materiali di prima necessità e adozioni. La situazione è drammatica. I volontari sono invitati ad intervenire, con aiuti di ogni genere, perché soccorrere le povere bestiole è molto difficile. Intanto, il grande cuore dei romani ha già partecipato con piccole donazioni per un totyale di mille euro e che ieri sera ha inviato il primo tir di aiuti. Il 2° tir partirà mercoledì prossimo e il 3° sabato 18 aprile. Gianluca Miani, presidente di Gattizia, spiega la situazione degli animali abruzzesi: «Gli aiuti per salvare le povere bestie sono difficil. Occorre comunque muoversi al più presto per tirare fuori anche cani e gatti, che stanno morendo di fame e di sete. Miagolii e guaiti sono strazianti. Abbiamo bisogno del sostegno di tutti. Gattizia si è coordinata con altre associazioni, come "Amici di Fido" e "Anpa'". L'associazione animalista Arca-colonie feline romane la prossima settimana invierà volontari a recuperare i gatti superstiti da dare in adozione. «Aiutateci con le adozioni- dice la presidente Matilde Talli. Quelle povere bestie sono traumatizzate». Per aiutare con donazioni: associazione Gattizia (info: 338.2019442); per adozioni: associazione Arca (info segreteria: 06.5756085).

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda