cerca

Multe, lo sportello dedicato al pubblico è un vero disastro

Chiediamola revisione delle procedure, il rafforzamento di tutti i servizi a distanza per il cittadino e un impegno dell'amministrazione per coordinarsi con gli altri enti interessati per migliorare il servizio da offrire». Sono le richieste avanzate da Stefania Giordano, Pino Primini, Simonetta Pandolfi della Rsu Fp-Cgil che ieri pomeriggio hanno illustrato la situazione dei lavoratori del II dipartimento e in particolare di quelli dell'Ufficio Contravvenzioni di via Ostiense 131 che, giornalmente, viene preso «d'assalto» dai cittadini. Una «situazione difficile» quello dello sportello al pubblico che si trova al primo piano del Corpo D del centro direzionale, tanto che spesso per «calmare le ire dei cittadini devono intervenire le forze dell'ordine» affermano i sindacalisti. Lo sportello al pubblico si occupa delle multe contestate. «Ci vanno - spiega Giordano - tutti quelli che ritengono di aver subito un'ingiustizia nel ricevere una contravvenzione del codice della strada e chi riceve le cartelle esattoriali inviate dalla Gerit». Lo sportello è gestito dal Comune, «ma questa è una situazione che si trascina da tempo - lamentano i sindacati - da un anno poi non riusciamo ad avere interlocutori, l'assessore Castiglione non lo abbiamo mai visto e lavoriamo in situazioni disastrose».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano volo [VIDEO]

Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari
Il crollo in diretta: ecco il video della voragine sull'Appia