cerca

Il Comune salva un'altra bottega storica

Ilpresidente della commissione capitolina alla Cultura, Federico Mollicone, già protagonista della lunga battaglia che ha «salvato» la signora Cesaretti e le sue bambole antiche, porta a casa un altro importante successo. la storica libreria di largo Febo 15 aveva già ricevuto la disdetta del contratto di affitto, a causa di un'aumento del canone insostenibile. Comune e proprietà si sono messi seduti a un tavolo e ieri si è trovata la soluzione: rinnovo del contratto per sei anni con un affitto a 1600 euro e un aumento annuo di circa cento euro. Ora i titolari della Libreria Cascianelli potranno anche partecipare al bando di sostegno per l'affitto del Comune di Roma. «L'iniziativa della commissione Cultura per salvaguardare le botteghe storiche, sostenuta dalla giunta Alemanno e dall'assessore al Commercio, Davide Bordoni, sta portando i suoi primi concreti risultati - commenta Mollicone - stiamo lavorando e lavoreremo ancora per rafforzare il sostegno del Campidoglio all'artigianato storico della città, sia per quanto riguarda il contributo affitti sia per la realizzazione del protocollo d'intesa tra la grande distribuzione e le botteghe storiche, sul quale stiamo lavorando insieme al presidente Parsi della commissione Commercio». Le botteghe capitoline, ricordiamo, vivono forse più di altri una crisi che già conta negli ultimi anni la chiusura di 500 negozi storici, mentre sono 13 anni che si attende un censimento, previsto da una legge regionale, ma ancora non effettuato. Sus. Nov.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano volo [VIDEO]

Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari
Il crollo in diretta: ecco il video della voragine sull'Appia