cerca

Sanità, su Morlacco l'ira di Milana

.È stata approvata dal Consiglio regionale del Lazio e la difenderemo in tutte le sedi. Nei giorni scorsi ho scritto una lettera molto chiara al subcommissario affinché si faccia attenzione e non si produca un guasto incredibile». Il presidente del Consiglio regionale, Guido Milana, avverte il subcommissario per il Piano di Rientro Mario Morlacco. La questione riguarda la legge che disciplina i distretti socio-sanitari montani, approvata dalla Pisana il 18 marzo scorso. Una norma che, secondo la nota scritta da Morlacco il 17 marzo, «dispone in ordine a materie affidate alla competenza del Commissario per il Piano di Rientro». Insomma, il Consiglio non doveva votare quella legge. Il presidente Milana non si tira indietro e precisa: «Troverei inaccettabile qualsiasi ingerenza rispetto all'autonomia legislativa regionale e non mi vorrei trovare costretto a ricorrere contro un decreto del presidente della Giunta».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...". L'intervista a Immobile

Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente
Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie
Sos coccodrillo, da un anno gira con uno pneumatico al collo