cerca

Tradizione e hi-tech Le ultime tendenze per arredare la casa

I200 espositori presenti nei quattro padiglioni della Fiera di Roma, sono espressione di alcune tra le migliori industrie italiane ed estere, con proposte che spaziano dal classico all'ultra moderno, dalle creazioni firmate dai più noti designer a prodotti di fattura artigianale. Passeggiando tra i padiglioni di Moacasa, la sensazione è quella che il trend più attuale sia quello di non avere uno stile preciso, ma piuttosto di creare in ogni casa un'atmosfera personale, dove innovazione e tradizione possano integrarsi in soluzioni interessanti e originali. Via libera al mix tra antico e moderno e soprattutto agli abbinamenti tra materiali diversi, come alluminio e legno, o cristallo con pietre naturali, cotto e resina. Al centro dell'interesse del pubblico rimane senz'altro lo spazio living, destinato sia ad un uso quotidiano che di rappresentanza. Tante le soluzioni tecnologiche che integrano tv, dvd, decoder e hifi all'interno di pareti modulari componibili, da inserire eventualmente nella libreria. Torna in voga il lampadario, in versione hi-tech, grazie all'uso di led e lampadine a basso consumo, inseriti in componenti di vetro soffiato, cristallo sfaccettato o plastica trasparente. Molte anche le soluzioni per l'illuminazione da terra, dalle classiche piantane agli spot a luce fredda integrati nel pavimento. In cucina dominano i piani di lavoro in vetro, ideale soluzione soprattutto per gli open space, dove è d'obbligo coniugare funzionalità ed estetica. Novità in arrivo anche per l'esterno, rivestimenti, coperture e isolanti di ultima generazione, tutti prodotti a basso impatto ambientale. Sul terrazzo o in giardino non si può rinunciare al barbecue, classico quello in muratura o modernissimo e ultra accessoriato in acciaio con rotelle. Al bagno è dedicata una mostra che illustra l'evoluzione tecnologica ed estetica, dagli antichi romani, al Medioevo, fino al secolo scorso. Sempre fino a domani è aperta MOA GustiBUS, la mostra mercato organizzata in collaborazione con l'assessorato all'Agricoltura della Regione Lazio, dedicata ai prodotti enogastronomici delle regioni italiane. La mostra giunta alla sua seconda edizione pone l'accento sulla crescente sensibilità da parte del pubblico verso l'ambiente, l'agricoltura e il turismo culturale, legato anche alla riscoperta di prodotti alimentari tipici tradizionali.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Clochard accoltella poliziotto: paura in via Appia Nuova

"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile
Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente
Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie

Opinioni