cerca

Manifestazione Cgil, 5 cortei E la città va di nuovo in tilt

Cinquecortei attraverseranno la città per confluire al Circo Massimo dove, alle 12,30 il segretario nazionale della Cgil Guglielmo Epifani concluderà la manifestazione. Fin dalle prime ore della mattina le forze dell'ordine presidieranno i cinque punti da dove alle 9 partiranno i cortei: piazza della Repubblica, piazza dei Partigiani (stazione Ostiense), piazza Ragusa (stazione Tuscolana), piazza dei Navigatori e piazza delle Crociate (stazione Tiburtina). In Questura è stato messo a punto il piano sicurezza che, come di consueto per manifestazioni di questa portata, prevede un massiccio schieramento di uomini e l'utilizzo anche di elicotteri. I percorsi dei cinque cortei saranno monitorati costantemente da poliziotti, carabinieri e uomini della guardia di finanza che garantiranno una presenza numerosa ma discreta in tutta la zona interessata dalla manifestazione. Nonostante l'accordo raggiunto tra il sindaco Gianni Alemanno e il segretario nazionale della Cgil, Guglielmo Epifani per limitare i disagi alla circolazione cittadina, quella di oggi si annuncia come una giornata difficile sul fronte del traffico. Circa 18 linee dell'Atac saranno sospese, 47 limitate e sei deviate. La ferrovia Roma-Giardinetti potrebbe essere limitata alla fermata di Ponte Casilino. Gli utenti possono, comunque, rivolgersi al numero messo a disposizione dall'Atac (06.57003) o al sito www.atac.roma.it per ottenere informazioni in tempo reale. In concomitanza con il deflusso dei manifestanti, la stazione Circo Massimo della metro B sarà chiusa dalle 14 alle 18.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie