cerca

Al Gemelli la "libreria dell'anima"

Ideata e promossa da Maria Rosaria De Luca, la piccola biblioteca nasce nell'ambito del Dipartimento per la Tutela della Salute della Donna e della Vita Nascente del Policlinico Gemelli, diretto dal professor Giovanni Scambia, all'interno del reparto di Ginecologia oncologica. È uno spazio a disposizione delle pazienti, un ambiente accogliente dove poter leggere buoni libri, raccogliersi, alleggerire l'ansia connessa alla malattia e avere la sensazione di uscire dall'ospedale.

«La Libreria dell'Anima trova una sua collocazione ben precisa nell'ambito del progetto Ospedale Donna avviato nel 2008 nel Policlinico Gemelli e nel Dipartimento da me diretto - spiega Scambia - nel quale viene lanciato un programma di sensibilizzazione sul tema della salute femminile: un progetto con una forte valorizzazione nel sentire femminile nelle sue componenti psicologiche e sociali, cercando di costruire un modello ospedaliero in cui le competenze professionali siano anche sinonimo di cure multidisciplinari della paziente, di qualità della relazione e di condivisione del problema con le unità familiari di riferimento». L'ambiente è stato progettato dall'architetto Pasquale Manduca. Partner del progetto è Mondadori, che ha appositamente selezionato tra i libri del suo catalogo le 200 pubblicazioni presenti nella libreria. Il progetto è sostenuto dalla Banca di Credito Cooperativo di Roma.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano volo [VIDEO]

Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari
Il crollo in diretta: ecco il video della voragine sull'Appia