cerca

Corsini: «La nuvola? impossibile non farla»

Epoi ancora il Piano Regolatore Generale la cui bocciatura del Tar è stata la conseguenza di una scelta politica, la Formula Uno come «idea intrigante» per la città. Il faccia a faccia tra l'assessore all'Urbanistica del Comune, Marco Corsini e i cittadini dell'Eur, che si è svolto ieri negli uffici di Eur Spa, è durato più di due ore. Tanti i temi messi sul tavolo a cominciare dalla bocciatura del Prg e dal ricorso al Consiglio di Stato, una scelta definita da Corsini responsabile a livello amministrativo, «ma ora – ha aggiunto - mi auguro che venga accolta la sospensiva per non rimanere in questo stato di carenze di regole». Poi i progetti passati e futuri. L'assessore non nasconde che «se mi si chiede cosa bisognerebbe demolire a Roma, rispondo Corviale come un non esempio virtuoso di architettura. Certo, bisognerebbe spostare le famiglie che ci abitano, demolire e ricostruire, trovando chi si faccia carico dell'operazione». Gli animi si scaldano quando si parla delle opere in corso all'Eur. A chi gli domanda perché non è stata fermata la realizzazione della Nuvola, Corsini è irremovibile: «I lavori erano già in uno stato avanzato, fermarli era impossibile. Tuttavia riconosco che l'opera non è accompagnata da una visione strategica della mobilità». L'Eur resta comunque per l'assessore «l'unica vera centralità della città degna di questo nome». Dam.Ver.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Clochard accoltella poliziotto: paura in via Appia Nuova

"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile
Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente
Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie

Opinioni