cerca

Riserva del litorale romano I Verdi: 727 abusi edilizi

Intotale sono stati sono documentati 727 abusi edilizi, tra cui, un impianto turistico da 10 mila metri cubi che è stato sequestrato dalla magistratura, riduzioni di perimetro, decine di attività illegali tra smorzi , autolavaggi e pini tagliati. «La Riserva - ricorda Angelo Bonelli, esponente nazionale dei verdi - è stata istituita con il d.m. 29 marzo 1996 ed è estesa per 16.327 ettari. Durante questi anni, il ministero dell'Ambiente, a causa dei ritardi dei due comuni interessati e, in particolar modo, di quello di Fiumicino, dopo più di 13 anni non è ancora riuscito ad approvare il Piano di gestione e il regolamento attuativo. Il 4 luglio 2000 la Pineta di Castelfusano, parte integrante dell'area protetta, è stata interessata da un incendio che ha distrutto circa 260 ettari di pineta e macchia mediterranea. La Riserva che doveva essere un'area protetta di grande valore ambientale si è trasformata in un pezzo di carta, con regole disapplicate e non rispettate. Nelle aree limitrofe alla sola Tenuta di Castelporziano, ad esempio, le zone urbanizzate sono passate da 4.768 ha (1987) a 7.107 ha (2005) mentre le aree agricole sono scese da 21.195 ha (1987) a 19.163 ha (2005)». E.B.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Clochard accoltella poliziotto: paura in via Appia Nuova

"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile
Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente
Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie

Opinioni