cerca

Treni al gelo, passeggeri risarciti

Il caso sulla Roma-Latina. La società costretta a versare 1.650 euro

Treni al gelo, passeggeri risarciti

Treno

Trenitalia è stata condannata dal giudice di pace di Roma a risarcire con 1.650 euro (di cui 1.300 di spese legali) un passeggero che su un treno Roma-Latina il 18 marzo del 2006 viaggiò su una carrozza fredda e senza riscaldamento.


 Lo rende noto l'associazione dei consumatori Codacons. Si tratta di una sentenza destinata a far discutere che rischia di aprire tutta una serie di contenziosi, soprattutto fra la società ferroviaria e i pendolari, abituati a viaggire in condizioni difficili. Nello specifico, il giudice Margherita Deffenu, secondo quanto riferisce il Codacons, ha motivato la decisione affermando che «probabilmente, dando per certo l'avvenuto intervento immediato di riparazione e di manutenzione richiesto alla stazione operativa di Roma e da questa assicurato, il personale responsabile del servizio non ne ha poi verificato l'esito durante la corsa del 18.3.2006, di fatto per inefficienza, disorganizzazione e negligenza, non ispezionando la condizione delle carrozze e nella specie la n.10».

Il giudice ha quindi ordinato a Trenitalia «di adottare tutte le misure idonee ad eliminare gli effetti dei danni derivati e derivanti dalle inadempienze lamentate». Il passeggero, ricorda il Codacons, prese l'Intercity Plus delle 8:27, diretto a Latina ma appena iniziato il viaggio si accorse che i riscaldamenti erano fuori uso e tentò di passare in un'altra carrozza ma le porte intercomunicanti erano bloccate; «impossibile per tutta la durata del viaggio fu anche reperire il personale in servizio sul treno, che non effettuò nemmeno il controllo dei biglietti».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie