cerca

«Siamo ariani», e picchiano un francese

Denunciatiper lesioni gravi con l'aggravante dell'odio razziale, due giovani F.F. e P.B. di 25 e 27 anni, che, nel corso dell'aggressione hanno urlato «siamo nazionalsocialisti, siamo la razza ariana». Ad avere la peggio è stato un francese di 45 anni che, soccorso intorno alle 2.15 dai sanitari del 118, è stato portato al policlinico Gemelli, dove gli hanno riscontrato una frattura a tibia e perone, giudicata guaribile in 40 giorni. Alla rissa, scatenatasi davanti a un pub della piazza, avrebbero partecipato cinque persone, tre delle quali fermate subito dopo per accertamenti e portate al commissariato Ponte Milvio. Secondo una prima ricostruzione degli agenti, sarebbero stati loro ad aggredire le altre due persone, ferendo gravemente una di loro. Sono comunque in corso ulteriori accertamenti della Digos. La moglie della vittima ha riferito alla polizia che il marito, Michael Barrett, è un attore francese residente a Roma da alcuni anni.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Clochard accoltella poliziotto: paura in via Appia Nuova

"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile
Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente
Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie

Opinioni