cerca

Erano l'incubo delle coppiette Condannati quattro romeni

Sifacevano consegnare con le minacce e le botte telefonini e bancomat e, mentre alcuni prelevavano modeste somme di denaro, il capo branco violentava le ragazze. Per questa vicenda quattro romeni sono stati condannati dalla VI sezione del Tribunale penale collegiale, presieduta da Luciano Pugliese, accogliendo le richieste del pm Francesco Scavo che aveva chiesto la modifica dell'imputazione da violenza sessuale a violenza sessuale di gruppo che è contestata a due dei quattro imputati. In particolare queste le pene inflitte: 23 anni di reclusione a M.R.C, di 34 anni, 15 anni e mezzo per C.U. di 22 anni, dieci anni e otto mesi a C.V. di 21 anni, dieci anni e due mesi a M.M.U di 20 anni. Il Tribunale ha inoltre disposto che i quattro imputati siano allontanati dal territorio italiano a pena espiata. I romeni, presenti in aula, non hanno avuto alcuna reazione all'esito della lettura della sentenza di condanna nei loro confronti. I giudici hanno inoltre disposto che gli imputati paghino il risarcimento dei danni alle costituite parti civili, danno che dovrà essere quantificato in sede civile. Intanto dovranno versare una provvisionale immediatamente esecutiva alle due coppie pari a complessivi trecento mila euro. Interdizione perpetua dai pubblici uffici e legale per la durata della pena sono state anche disposte dal tribunale per gli imputati.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Clochard accoltella poliziotto: paura in via Appia Nuova

"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile
Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente
Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie

Opinioni