cerca

"Niente incarichi d'oro, paghiamo meno di Veltroni"

{{IMG_SX}} Dopo l'inchiesta del settimanale «L'espresso» del 12 marzo scorso che metteva a nudo la moltiplicazione di assunzioni e consulenze esterne, il Comune avvia un'operazione «trasparenza» e pubblica punto per punto il confronto tra le spese sostenute in poco meno di un anno dalla giunta Alemanno e quelle della gestione Veltroni nel 2007. Ecco allora i dati forniti dal responsabile del Personale Enrico Cavallari e dall'assessore alla Cultura Umberto Croppi: un solo consulente esterno, il generale Mori, costato quasi 150 mila euro a fronte delle 2 mila consulenze di Veltroni per 15 milioni di euro. I dirigenti esterni a tempo determinato sono 27, per complessive 270 posizioni dirigenziali, con un risparmio di 30 milioni di euro rispetto alla pianta organica che ne prevede 379 (Veltroni ne aveva 294 e 35 a tempo determinato); quasi 4milioni di euro spesi nel 2009 per il personale «comandato», proveniente dalla Pubblica Amministrazione, la metà rispetto alla precedente giunta.Viv. Spi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Clochard accoltella poliziotto: paura in via Appia Nuova

"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile
Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente
Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie

Opinioni