cerca

Sindacalista legata, informò il ministero

Lorende noto la stessa Servidori, spiegando d'averle dato la sua «piena disponibilità». «La dottoressa Sisti - spiega - mi aveva scritto il 2 febbraio scorso una lettera nella quale mi spiegava alcuni aspetti della vicenda di cui si stava occupando. Non solo, la signora mi aveva anche inoltrato una completa documentazione, che coinvolge anche alcune esponenti sindacali». Documentazione che «non avendo compiti di polizia giudiziaria consegnerò lunedì alle autorità inquirenti che si occupano del caso. Ero dunque in contatto con la sindacalista tanto d'aver ricevuto un suo esplicito ringraziamento per il mio sollecito interessamento ed essendomi messa a sua disposizione, ma dopo quello scambio di missive non l'ho più sentita - spiega la Servidori - del resto essendo aperta una procedura giudiziaria avevamo insieme convenuto di attenderne l'esito. Posso dire - aggiunge - che era allarmata, preoccupata e mi riferiva della denuncia di un'altra collega. Nel frattempo le esprimo tutta la mia ulteriore vicinanza in attesa che la sua vicenda possa essere chiarita». La sindacalista è ancora ricoverata nel reparto Cirurgia d'urgenza del policlinico Umberto I. Le indagini sull'aggressione sono alle prime battute. Silvano Sisti è+ responsabiole dell'uffico vertenze della Confenal, sigla che fa parte della Fse Cobas.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie

Sos coccodrillo, da un anno gira con uno pneumatico al collo
Sony lancia il cane robot intelligente: si chiama Aibo
Il camion dell'Atac blocca il tram.  I passeggeri lo spostano a spinta

Opinioni