cerca

Le fiere strumento anticrisi

Etra i fattori critici puntano il dito sulla difficoltà di ottenere una buona posizione nell'area espositiva, sulla non conoscenza del mercato e sulla mancanza di supporto pre e post fiera. Un'indagine di Federlazio e Camera di Commercio di Roma mette a nudo le problematiche delle imprese in rapporto al sistema fieristico. Le aziende interpellate hanno individuato nella promozione pubblicitaria una delle principali iniziative da mettere in atto per l'efficacia di una partecipazione fieristica, seguita da una buona progettazione dello stand e da un'adeguata scelta di prodotti da presentare. Sulla necessità di aiuti alle imprese è intervenuto il presidente di Federlazio Maurizio Flammini: «La Regione deve finanziare tutti i progetti ritenuti ammissibili premiando la volontà di intraprendere degli imprenditori e attivare subito il Tavolo sull'internazionalizzazione». Il momento è difficile e le nostre imprese si trovano ad affrontare una crisi che comporta rischi e incertezze. Le cifre rese note dal segretario generale della Camera di Commercio Pietro Abate parlano chiaro: «Nel 2009 ci sarà un tasso di disoccupazione pari a +1,4% e 28-30 mila persone a Roma perderanno il lavoro». Dunque la risposta delle Istituzioni che da parte del presidente della Provincia Nicola Zingaretti è suonata come un appello alle imprese di Federlazio: «Associatevi alle Istituzioni nella richiesta di rivedere il Patto di stabilità che solo per la Provincia di Roma significherebbe aggiungere ai 430 milioni di euro in 3 anni oggi a disposizione, altri 159 milioni».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie