cerca

Bruschetta-party con l'olio della Pisana

L'iniziativaè stata del vulcanico presidente del Consiglio regionale Guido Milana, stufo di buttare quintali di olive del Parco della Pace, l'area verde che circonda la sede del parlamento del Lazio. Un'idea approvata, in maniera trasversale, anche dagli altri consiglieri. Non è un caso che ieri alla presentazione del progetto erano il doppio di quelli che ogni settimana s'azzuffano nell'Aula. Merito, probabilmente, del bruschetta-party (pane di Lariano e vino rosso di Olevano Romano), organizzato nei prati del Consiglio. Accanto a Milana (Pd), il vicepresidente del Consiglio Bruno Prestagiovanni (An), il numero due della Commissione Agricoltura Mario Perilli (Pd), il capogruppo della Sinistra Enrico Fontana, quello dell'Italia dei Valori Giovanni Colagrossi, il vicegovernatore Esterino Montino e tanti altri. E se le analisi dell'Arpa hanno confermato l'ottima qualità dell'olio nonostante la vicinanza alla discarica di Malagrotta, Milana ha spiegato: «Questa vuole essere un'operazione di marketing politico, per istituzioni di questo livello: mi sembra sia la prima in Italia». Per ora le bottiglie sono poche ma il prossimo anno la produzione sarà maggiore: «Con i ricavi della vendita delle bottiglie - aggiunge Milana - finanzieremo piccoli progetti di solidarietà». Ultima postilla: l'«operazione olio extravergine» non è costata un euro ai cittadini. Insomma, una volta tanto è filato tutto liscio, come l'olio. Alb. Dim.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie