cerca

Sequestro di alimenti al latte cinese

Gliagenti ieri hanno trovato le confezioni di tè al latte, bevande per adulti e bambini al latte nonché caramelle e dolciumi nel corso di una perquisizione presso alcuni negozi gestiti da cinesi al Prenestino. Per i prodotti alimentari contenenti latte cinese, sospettati di essere nocivi per la salute, è vietata l'importazione in Italia da parte del ministero della Salute. La perquisizione eseguita dalla sezione investigativa Cites di Roma della Forestale era in realtà finalizzata alla ricerca di medicamenti tradizionali orientali, contenenti parti e derivati di animali e piante in via di estinzione. Per questo sotto sequestro sono finite anche centinaia di confezioni di prodotti erboristici contenenti specie di piante protette dalla Convenzione di Washington. L'operazione ha riscosso il plauso delle istituzioni. In particolare del sindaco di Roma Gianni Alemanno. «Esprimo grande soddisfazione per la brillante operazione. Le mie più vive congratulazioni e i miei ringraziamenti - aggiunge - agli uomini della Forestale che hanno assegnato un duro colpo a un commercio irregolare che contravviene alle regole e costituisce un grave rischio per la salute».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...". L'intervista a Immobile

Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente
Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie
Sos coccodrillo, da un anno gira con uno pneumatico al collo

Opinioni