cerca

E il commissario rassicura il primo cittadino

«Lamagistratura che segue l'indagine - ha spiegato il commissario di governo - ha lasciato gli impianti sotto la custodia del direttore della Divisione Ambiente e vicedirettore generale del Gaia Marino Galuppo e ha ribadito che, allo stato attuale, ci sono tutte le garanzie di sicurezza per le emissioni in aria degli impianti». Cacciotti e Salvitti, che erano accompagnati dal direttore generale del Comune Antonio Rocca, hanno potuto anche accertare «che è tuttora in funzione, per tenere sotto controllo le emissioni prodotte dagli impianti, il Sick (Sistema elettronico di rilevamento fumi al camino) già montato a tale scopo nei due termocombustori». Il sindaco e il commissario hanno «concordato di chiedere un incontro immediato con i rappresentanti della magistratura che seguono il caso per avere maggiori notizie e tutte le rassicurazioni possibili, soprattutto in merito alle emissioni in aria».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie

Sos coccodrillo, da un anno gira con uno pneumatico al collo
Sony lancia il cane robot intelligente: si chiama Aibo
Il camion dell'Atac blocca il tram.  I passeggeri lo spostano a spinta

Opinioni