cerca

Centro storico, pioggia di sanzioni a pub, locali e ristoranti

Inparticolare l'altro ieri gli agenti della polizia di Stato del Commissariato «Trevi Campo Marzio» diretti da Michele La Ratta, hanno controllato 96 persone, di cui 15 stranieri (12 con precedenti di Polizia), denunciandone 3 per reati che vanno dalla violazione dell'obbligo di dimora alla spendita di carte di credito clonate. Inoltre sono stati eseguiti 3 controlli amministrativi e un locale è stato sottoposto a sequestro penale per aver agevolato l'uso di sostanze stupefacenti all'interno dell'esercizio. Durante il controllo straordinario del territorio nella zona di Campo dei Fiori e zone limitrofe gli agenti sono stati affiancati da personale della Asl per i controlli presso esercizi pubblici e hanno proceduto al controllo di tre locali, elevando sette contestazioni amministrative: Trinity College in via Collegio Romano, dove hanno riscontrato la violazione amministrativa inerente la normativa igienico-sanitarie sulla somministrazione di alimenti; Primo Caffè ubicato in piazza Campo dei Fiori, dove hanno riscontrato la violazione amministrativa perché inottemperante al divieto di preparazione gastronomiche e il titolare veniva invitato per prescrizione Reg. Ce 852/04 (norme igienico-sanitarie sulla somministrazione di alimenti). St'a Lounge e Grill sito in vicolo della Cancelleria, dove gli Agenti sorprendevano alcuni avventori (tre) intenti ad usare sostanza stupefacente del tipo cocaina, debitamente sequestrata. Nell'immediatezza venivano identificate nove persone, compreso il titolare, tutti con precedenti e pregiudizi di Polizia. A seguito del controllo il locale veniva sottoposto a sequestro penale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie