cerca

In macchina con lucciola investe vigili

S'èfatto sorprendere col sedere all'aria sopra una prostituta ucraina, dentro la sua auto, nel parcheggio della stazione metro Magliana. E quando si è visto scoperto ha investito due vigili urbani. È finita con una denuncia e due agenti della polizia municipale, un uomo e una donna, per fortuna solo leggermente feriti in ospedale, l'avventura di un marito che si era messo in viaggio da Ariccia per consumare un rapporto clandestino nella capitale. Pensava di essere lontano da occhi indiscreti; invece alle cinque e mezzo del pomeriggio, G. N. 51 anni, è stato colto sul fatto da un vigile e una vigilessa del Gruppo sicurezza sociale urbana in servizio di controllo alla stazione. Alla richiesta di documenti l'uomo avrebbe mostrato un tesserino da funzionario, riferisce Alessandro Marchetti, sindacalista del Sulpm, e invece di mostrare la patente inveiva minacciando di rovinare i pizzardoni. E passando subito ai fatti ingranava la retromarcia e li investiva. «In mano ai vigili restava il documento della donna e il numero della targa del veicolo - racconta ancora Marchetti - grazie ai quali è stato facile risalire all'identità. Poche ore dopo, alle 20, l'uomo al rientro nella sua abitazione ad Ariccia ha trovato i vigili urbani ad aspettarlo, che su disposizione della Procura, lo denunciavano a piede libero».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Clochard accoltella poliziotto: paura in via Appia Nuova

"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile
Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente
Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie

Opinioni