cerca

Bonifica ordigno Mezzi pubblici deviati e pazienti evacuati

Giàdall'altro ieri alle 15 è stato chiuso il pronto soccorso del Policlinico, mentre i pazienti ricoverati che non possono essere dimessi saranno accompagnati in ambulanza presso altri ospedali: gli adulti al Policlinico Tor Vergata mentre i bambini e i neonati verranno spostati all'ospedale Sandro Pertini. Proprio per alleviare la situazione creata dalla chiusura del pronto soccorso Casilino è stato previsto il potenziamento delle attività dei pronto soccorso e dei dipartimenti emergenza ed accettazione di tutte le strutture ospedaliere di Roma e provincia. Nella zona circostante il Policlinico Casilino, domani per consentire la rimozione dell'ordigno bellico della seconda Guerra Mondiale in via di Tor Tre Teste, a partire dalle 8.30 circa sarà modificato il percorso delle linee di bus C9, 105, 312 e 552. Inoltre, i treni della ferrovia regionale Roma-Giardinetti, non faranno servizio tra Centocelle e Giardinetti. I bus delle linee C9, 105 e 312 passeranno per Giovanni Camillo Peresio, viale dei Romanisti, viale di Torre Maura, via del Fosso di Santa Maura e via Silicella. Cambio di percorso anche per la linea 552 che, in direzione di piazza di Cinecittà, dalla Casilina svolterà in via Peresio e proseguirà su viale dei Romanisti prima di tornare in via di Torrespaccata. I treni della ferrovia Roma-Giardinetti, effettueranno le ultime corse lungo l'intero itinerario alle 8 da via Giolitti e alle 8.40 da Giardinetti. Poi, sino alle 15 circa, il servizio sarà solo tra via Giolitti e la stazione di Centocelle, in entrambe le direzioni.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda