cerca

Parte oggi il servizio di bus navetta Ifo gratuito per i pazienti

L'acquistodel bus-navetta è stato possibile grazie ad una donazione della Fondazione Bnl Gruppo Bnp Paribas. Il bus-navetta, dotato di 13 posti più uno per disabili, è a disposizione di tutti i pazienti degli IFO e in via prioritaria per coloro che sono in cura presso i day hospital di chemioterapia e radioterapia dell'Istituto Nazionale Tumori Regina Elena. Effettua corse continue dalle 9 alle 15 dagli IFO alla Metro B (stazione Eur Fermi). I pazienti in corso di terapia potranno ritirare dei «tagliandi speciali» disponibili presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico (Urp) dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle ore 13.30 - Il pullmino in aggiunta, trasporta dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi, anche pazienti e familiari ospiti della casa di accoglienza Amso, sita in Via Gaeta 19 nei pressi della stazione Termini e in cura presso i nostri Istituti. La partenza verso gli IFO è prevista alle 8 e alle 15 il rientro. «L'Istituto Regina Elena e l'Istituto S. Gallicano sono centri di eccellenza e polo oncologico di riferimento per il Lazio e il Centro Sud. - afferma il Prof. Francesco Bevere, Direttore Generale degli Ifo - Intensificare i collegamenti con la stazione Metro più vicina ai nostri Istituti è un importante aiuto». La navetta, inoltre, va a soddisfare l'esigenza rappresentata al prof Francesco Bevere dall'Amso in occasione della festa dei 40 anni dell'Associazione (17 gennaio u.s.), di accompagnare le persone provenienti da fuori regione ospiti presso la casa di accoglienza Amso.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie