cerca

Basta sbarchi

Salvini: la Sicilia non è il campo profughi dell'Europa

E querela Saviano: non voglio far annegare le persone

Migranti, Salvini: "La Sicilia non può diventare il campo profughi d'Europa"

"L'Italia e la Sicilia non possono essere il campo profughi d'Europa, la nostra linea è quella del buonsenso". Lo ha detto a Catania il leader della Lega e vicepremier Matteo Salvini in un comizio in sostegno del candidato del centrodestra, Salvo Pogliese, eurodeputato di Forza Italia in corsa per le comunali del 10 giugno.

"Obiettivo è salvare le vite. E questo lo si fa impedendo le partenze dei barconi della morte che sono un affare per qualcuno e  una disgrazia per il resto del mondo. Stiamo lavorando senza bacchette magiche per ottenere meno sbarchi, più espulsioni, più sicurezza e per bloccare e tagliare un enorme giro d'affari. Pregare e commuoversi non basta, lavoro perché tutti gli organismi internazionali si impegnino per fermare partenze, sbarchi e morti", ha detto il ministro dell'Interno e segretario della Lega con riferimento all'ultima tragedia del mare, al largo della Tunisia e Turchia, con nove migranti, tra cui sei bambini, morti in un naufragio nell'Egeo.

La linea dura "ma di buonsenso" sulla questione migranti ribadita ieri e oggi dal neoministro dell'Interno fa scoppiare, inevitabile, la polemica. "Querelo raramente ma oggi lo faccio volentieri nei confronti del signor Saviano che non può permettersi di dire di me che 'qui si tratta di un uomo che vuole far annegare le persone'", ha spiegato Salvini replicando alle accuse dello scrittore.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda