cerca

IL REBUS DI PALAZZO CHIGI

Salvini e Di Maio chiedono il voto l'8 luglio. E il Colle...

Salvini e Di Maio chiedono il voto l'8 luglio. E il Colle...

Il MoVimento 5 Stelle e la Lega chiederanno di tornare al voto domenica 8 luglio. E' l'indirizzo emerso dopo l'incontro tra i due leader, Matteo Salvini e Luigi Di Maio, tenutosi a Montecitorio negli uffici dei pentastellati. Un'eventualità che il Colle potrebbe accogliere vista l'indisponibilità dei grillini e del centrodestra a sostenere il "governo di tregua" che Mattarella avrebbe voluto mandare davanti alle Camere.

L'ennesimo capitolo è stato scritto dopo che in mattinata al Quirinale le delegazioni dei due vincitori delle elezioni avevano confermato quanto sul Colle già temevano: l'impossibilità di allearsi in presenza del "nodo Berlusconi" (imprescindibile per Salvini, inaccettabile per Di Maio) e il no a qualsiasi governo non politico.

A quel punto, dopo aver portato anche Forza Italia sulla linea del rifiuto di esecutivi "presidenziali", l'unica strada percorribile è rimasta quella del ritorno alle urne. E se elezioni devono essere, tanto meglio farle il prima possibile. Su questo convergerebbe anche Sergio Mattarella, perché un ipotetico voto il 4 luglio permetterebbe, teoricamente, di avere un governo già nella prima metà di agosto e di mettere in cantiere una legge di Stabilità adatta a evitare l'aumento dell'Iva imposto dall'Europa in caso di esercizio straordinario.

In serata, dopo aver incontrato anche le cariche istituzionale, Mattarella dovrebbe rilasciare una comunicazione ufficiale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari