cerca

nuovo corso

Martina lascia il governo e si dimette da ministro: "Giusto distinguere i ruoli"

Il segretario reggente del Pd a Porta a Porta

Martina lascia il governo e si dimette da ministro: "Giusto distinguere i ruoli"

«Ho ritenuto un dovere rassegnare le dimissioni dall’incarico istituzionale di ministro dell’Agricoltura data la particolare fase che si è aperta. Nella particolare condizione in cui siamo, penso sia giusto distinguere le due funzioni e quindi ho rassegnato le dimissioni al presidente del Consiglio». Lo ha detto Maurizio Martina, segretario reggente del Pd, a Porta a Porta.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda