cerca

Dossier fondi pubblici

Ecco chi ha fatto
i soldi con il voto

Contributi parlamentari: il M5S triplica i fondi: da 6 a oltre 17 milioni di euro. La Lega passa da 1,5 a 9,2 milioni. Il crollo del Pd manda in rosso anche i bilanci

Ecco chi ha fatto i soldi con il voto

Vincere le elezioni non è solo potere. Ma anche soldi. Tanti soldi. Certo, da quando sono stati aboliti i rimborsi elettorali che di fatto avevano sostituito il vecchio finanziamento pubblico, i partiti hanno dovuto tirare la cinghia. Ma c’è pur sempre il Parlamento che distribuisce montagne di milioni. Ai gruppi parlamentari ne vanno circa 50 l’anno. Il risultato uscito dalle urne il 4 marzo ha regalato una vera e propria rivoluzione nella distribuzione delle risorse.

I grillini, con 17,5 milioni di euro annui, diventano i più ricchi, seguiti dai leghisti che potranno contare su oltre 9 milioni. Tempi amari, invece, per il Pd. La voce «entrate», per i dem, viene più che dimezzata. Il benessere economico dei partiti, come ovvio, è diretta conseguenza dei posti ottenuti in Parlamento. La legge elettorale, grazie al doppio sistema maggioritario-proporzionale, ha accentuato ulteriormente la ripartizione dei contributi...

SE VUOI CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda