cerca

Elezioni 2018

Salvini avverte: "No a coalizioni strane. Io leader del centrodestra per governare"

Salvini avverte: "No a coalizioni strane. Io leader del centrodestra per governare"

"È stata una vittoria straordinaria che ci carica di responsabilità". Questa la prima battuta a caldo del segretario della Lega, Matteo Salvini, in occasione della conferenza stampa post voto nella sede del partito in via Bellerio a Milano.. "Sento parlare di coalizioni strane", ma "non siamo usi a cambiare idea ogni quarto d'ora. La lega ha vinto nel centrodestra e resterà alla guida del centrodestra che ha vinto e che può governare", ha detto rivendicando l'etichetta di "populista": "È giusto ascoltare il popolo.

Da forza antisistema a forza di governo.  "Mi incontrerò con tutti, anche con Laura Boldrini, essendo comunque due universi molto lontani. La Lega non va al governo solo per il gusto di portare qualche ministro con programmi differenti gli uni dagli altri". "Escludo governi di scopo, a tempo, tecnici o istituzionali. Noi a governi minestrone non partecipiamo", ha aggiunto Salvini.

La coalizione del centrodestra è avanti a tutti, ma il Movimento 5 Stelle è il primo partito. "Sarà il presidente della Repubblica a scegliere qual è il presidente del Consiglio che ha numeri più vicini alla realtà, ha detto il segretario della Lega. L'accordo nel centrodestra, ha ricordato, prevedeva che chi aveva "un voto in più avrebbe avuto l'onere e l'onore di farsi carico di tirare il paese fuori dalle sabbie mobili".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda