cerca

RISSA NEL CENTRODESTRA

Salvini contro Silvio: "Basta invenzioni su premier e programma"

Salvini sbrocca contro Silvio: "Basta invenzioni su premier e programma"

Silvio Berlusconi, il generale Gallitelli e Matteo Salvini

"Gallitelli? E' la prima volta che sento questa cosa". Il leader della Lega Matteo Salvini si è mostrato piuttosto sorpreso di fronte all'ultima trovata di Silvio Berlusconi, quella di candidare premier il generale dell'Arma Leonardo Gallitelli, lanciata nel corso dell'intervista a "Che Tempo che fa".

Parlanto a "24Mattino" su Radio 24, Matteo Salvini ha "tirato le orecchie" al leader di Forza Italia per le troppe fughe in avanti in questa fase: "Quando ci siamo visti a Catania gli ho detto: 'Scusa Silvio, ma non continuare a dire questa cosa dei ministri. Perché non ne abbiamo mai parlato; e perché è l’ultima delle cose che gli italiani sono interessati ad ascoltare'".

L'accordo sugli otto ministri politici e i dodici della società civile, quindi, non sarebbe vero. "Ma figuratevi! Non abbiamo ancora sottoscritto il programma comune! L’età pensionabile, l’aliquota fiscale, la legittima difesa, la riforma della scuola. Secondo voi abbiamo sottoscritto il numero dei ministri?".

Infine il leader del Carroccio ha risposto alle accuse di Matteo Renzi di fare cassa con i contenuti pubblicitari di siti internet che diffondono fake news: "Noi - ha detto - non abbiamo mai incassato una lira dalla pubblicità. Provo a usare Facebook e social per avere un minimo di voce, per contrastare il Tg1 e il Tg5 e le bufale di regime, bufale contro cui io non ho nessuna voce. Posso usare i due quattrini che ho in tasca per fare due post su Facebook e Twitter".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano volo [VIDEO]

Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari
Il crollo in diretta: ecco il video della voragine sull'Appia

Opinioni