cerca

IL DUELLO DA FLORIS SU LA7

Renzi-Di Maio. Martedì sfida in tv!

Il faccia a faccia tra i due candidati premier

Renzi-Di Maio. Martedì sfida in tv!

La tegola sul ricorso per impugnare le primarie che lo hanno eletto candidato premier del MoVimento 5 Stelle non ferma Luigi Di Maio. Il vicepresidente della Camera martedì sera affronterà in un duello tv Matteo Renzi. Il segretario del Partito democratico ha raccolto il guanto di sfida lanciato dal candidato premier pentastellato. «Non è una fake news: Matteo Renzi ha un accordo per spartirsi la Sicilia e l’Italia con Berlusconi. Voglio un confronto tv dopo il 5. Ci stai?», ha chiesto su Twitter il vicepresidente della Camera commentando l’attacco ricevuto da Renzi sulle notizie false che il M5S sfornerebbe ogni giorno contro il segretario Dem. La risposta di Renzi non si fa attendere: «Ok, Di Maio, accolgo la tua sfida. Mi va bene martedì 7 novembre. Decidiamo se farlo in Rai o su altra rete televisiva. Io ci sono». «Il candidato premier del MoVimento 5 Stelle, Luigi Di Maio, mi ha sfidato con un tweet a un confronto pubblico televisivo dopo il 5 novembre. Gli ho risposto di sì, subito. Mi va bene martedì sera, il 7, la prima data utile - scrive Renzi su Facebook - Ci sono trasmissioni di approfondimento politico su Rai1, Rai3, La7: penso che sia giusto non sottrarsi e accettare la sfida. Del resto gli italiani dovranno scegliere a chi consegnare i prossimi cinque anni: dunque è giusto metterci la faccia e confrontarsi in modo civile. A martedì sera, amici. Avanti». La sfida si terrà su La7, campo da gioco scelto da Di Maio: «Va bene martedì 7 novembre da diMartedi con Giovanni Floris. È la più vista in prima serata. Saluti dalla Sicilia: qui il 5 novembre si vota».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

La vittoria de Il Tempo
Carlotta ha il suo comunicatore

Acrobazie e show, gli Harlem Globetrotters a Il Tempo
Urla e scappa, poi accoltella il poliziotto: attimi di paura in via Appia a Roma
"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile