cerca

LA RIFORMA

Guida per salvarsi dalla legge elettorale

Ecco come funziona il Rosatellum bis appoggiato da Pd, Fi, Lega e Ap. Nonostante la quota maggioritaria (un terzo dei seggi) larghe intese inevitabili

Guida per salvarsi dalla legge elettoralE

L’ultima proposta di legge elettorale, che dovrà superare il vaglio del Parlamento, è il cosiddetto "Rosatellum bis" (o "2.0" per chi preferisce), chiamato così per distinguerlo dal Rosatellum vero e proprio, la vecchia bozza a firma del capogruppo del Pd alla Camera Ettore Rosato. La nuova intesa, caldeggiata dal Pd, avrebbe anche l’avallo di Forza Italia, Lega Nord e Alternativa popolare. M5S, Mdp, FdI e Si sono fermamente contrari.

Ma come funziona? Per quale motivo gli esperti dicono che favorisce la frammentazione e che nessun partito o coalizione sarà in grado di dar vita a un governo? Le leggi elettorali sono un tema complesso. Spesso le scelte dei legislatori sembrano fatte apposta per confondere. Nei mesi scorsi si era discusso del "Tedeschellum" (poi naufragato in Parlamento), del "Fianellum", del "Consultellum" e dell’Italicum (quello bocciato in parte dalla Corte costituzionale). Col risultato di creare ancora più confusione nei cittadini. Per capirci qualcosa bisogna districarsi tra una selva di termini tecnici. Sentiamo parlare di soglie di sbarramento, di collegi uninominali e plurinominali, di liste bloccate e di preferenze, di premi di maggioranza e di meccanismi per la ripartizione dei seggi. Cerchiamo di spiegare, nel modo più semplice possibile, come funziona la nuova proposta sta di legge elettorale...

SE VUOI CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello