cerca

ELEZIONI REGIONALI

Ammucchiata siciliana: c’è anche Crocetta

A sinistra si sgomitano in quattro, i Cinque Stelle festeggiano. Nel nome dell’«unità» il presidente uscente si ricandida contro Renzi

Ammucchiata siciliana: c’è anche Crocetta

Rosario Crocetta

«O mi candido o crisi di governo». Rosario Crocetta, «in nome dell’unità», irrompe nel campo di battaglia del centrosinistra alimentando ancor di più gli scontri all’interno della coalizione. Ma soprattutto all’interno dello stesso suo partito, il Pd, che ora più che mai non sa che pesci pigliare. Perché a remargli contro, non è solo il governatore della Sicilia che ha già avviato «Liberi», la lista civica per le Regionali; ma anche Mdp e Si pronti a sostenere la candidatura di Claudio Fava. Il che vuol dire, che Matteo Renzi, finora, si ritrova solo con Angelino Alfano di cui, l’intera sinistra e pezzi dello stesso Pd, non vogliono sentirne parlare. Ma andiamo con ordine. Nel mirino del governatore, «la candidatura di Fabrizio Micari, imposta da Roma, con Leoluca Orlando che fa quello che ha fatto alle comunali, quando andò a Roma e si fece candidare dal Pd», sbotta il presidente della Regione Siciliana. «Per essere chiari: se...

SE VUOI CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi

Degrado capitale, la stazione Termini è un  vespasiano a cielo aperto
La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta