cerca

LA SUMMER SCHOOL CENTRISTA

Alfano: "Ci saranno altre defezioni in Ap ma non ci faremo annettere"

Alfano: "Ci saranno altre defezioni in Ap ma non ci faremo annettere"

La fuga da Alternativa popolare non preoccupa Angelino Alfano. "Ci attendono mesi faticosi perché tutte le aggressioni di questi mesi adesso sono arrivate a quella finale, quella pre-elettorale", ha detto il ministro degli Esteri e presidente di Ap a Giardini Naxos, durante la giornata conclusiva della Summer School. "Quindi nei prossimi giorni lo scontro si alzerà, ci sarà ancora maggior violenza nei nostri confronti, potremmo avere qualche altra defezione. A me di tutto questo interessa poco".

Nei giorni scorsi hanno lasciato il governo Gentiloni il sottosegretario al Lavoro Massimo Cassano e il ministro degli Affari regionali Enrico Costa, che sta lavorando a un nuovo contenitore politico di centro vicino a Forza Italia e Berlusconi. Un nuovo soggetto nel quale potrebbe approdare anche Paolo Bonaiuti. "A settembre scende in campo la squadra titolare - ha aggiunto Alfano - quella che affronterà le prossime elezioni, che è fatta di giocatori che indossano la nostra maglia, che cedono nei nostri valori e che pensano di potere vincere perché noi non ci piegheremo, non ci faremo sottomettere, non ci faremo annettere. Difenderemo con orgoglio - ha aggiunto - la storia di questi quattro anni". 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni