cerca

POLEMICHE

Grillo omofobo!
Luxuria contro i 5 Stelle

Vladimir spara a zero contro Beppe dopo le battute ironiche sui transgender

Grillo omofobo!Le trans contro i 5 Stelle

"Grillo ha dei problemi con la transessualità e l’omosessualità perché è un omofobo e lo ha manifestato in più occasioni": parola di Vladimir Luxuria che, da fan del comico ora ne diventa nemica giurata dopo le "battutine" di Beppe sull'universo transgender. Così Grillo dopo le accuse di essere un tiranno, populista, qualunquista, adesso si becca anche quella di "omofobo".

La battuta incriminata è arrivata nello spettacolo "Grillo vs Grillo", disponibile sulla piattaforma internet Netflix, il comico genovese dice: "Una volta c'erano solo i travestiti e non c'erano i transgender... un trans è una donna col belino oppure un uomo che parla tanto?". Apriti cielo, il mondo gay si è sentito offeso e dell'offesa si è fatta portavoce Vladimir Luxuria (che già l'altro giorno aveva strigliato Raz Degan per essersi rivolto a lei al maschile), con un'intervista a Ecg su Radio Cusano Campus.

"Si può dire gay e si può dire ricchione - protesta Vladimir - esistono le parole, è una questione di scelta e di rispetto. Nessun comico giovane oggi direbbe mongoloide piuttosto che handicappato, ad esempio. E’ un modo vecchio di fare comicità", sottolinea l'attivista transgender.

"Beppe Grillo - rincara la dose Luxuria - dovrebbe farsi delle domande sul perché ce l’ha così tanto con gay, lesbiche e transessuali e può stare tranquillo perché non lo querelo, non ho bisogno di querelare, ho solo bisogno che la gente non rida più".

E Grillo, sottolinea Luxuria, è anche recidivo: "Già nel 2006 - ricorda l'ex parlamentare - io ero una fan di Beppe tant'è che pagai un biglietto molto caro per andare a sentirlo. Si era appena saputo della mia candidatura e mentre ero seduta aspettando che parlasse di ecologia, ad un certo punto lui, che non sapeva che ero in platea, disse: 'Come andremo a finire con Rifondazione che candida un travestito'? Sono rimasta impietrita, è veramente doloroso sentirsi offendere da una persona che stimavi".

"Ci sono persone che godono nel fare del male agli altri. Aver risentito queste battute adesso e soprattutto la gente che rideva e applaudiva - afferma ancora Luxuria - mi ha fatto del male e penso che faccia del male a tutte quelle persone che faticosamente ancora oggi cercano di essere quello che sono senza dover essere insultate".

L'attrice e conduttrice televisiva se la prende anche con i grillini: "Grillo, anche quando è sul palco esprime il suo pensiero. Quello che mi da fastidio dei grillini - spiega - è che se a fare questa battuta è Berlusconi urlano, se a farla è Grillo è satira. Le battute orrende sono battute orrende".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina

Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello
Ostia, giornalista aggredito da Roberto Spada

Opinioni