cerca

LA PROTESTA

Toghe in rivolta, l'Anm diserta la cerimonia dell'anno giudiziario

Toghe in rivolta, l'Anm diserta la cerimonia  dell'anno giudiziario

L'Associazione nazionale magistrati diserterà la cerimonia, fissata per il 26 gennaio, di inaugurazione dell'anno giudiziario in Cassazione. È la forma di protesta, approvata all'unanimità dal direttivo del sindacato delle toghe, adottata dall'Anm per il "mancato rispetto degli accordi" da parte del Governo sui correttivi, chiesti dai magistrati, al decreto sulla proroga dei pensionamenti solo per alcuni (tra cui il presidente e il pg della Suprema Corte, Gianni Canzio e Pasquale Ciccolo) e sulla legittimazione ai trasferimenti. I rappresentanti dell'Anm parteciperanno invece alle inaugurazioni dell'Anno giudiziario nelle Corti d'appello sabato 28 gennaio. Si tratta della prima volta che viene attuata una protesta delle toghe durante la cerimonia in Cassazione, dove i vertici dell'Anm non svolgono di regola un intervento ma sono presenti tra gli ospiti nell'Aula magna di Palazzaccio. Negli anni passati, invece, iniziative di protesta si erano svolte durante le inaugurazioni nelle Corti d'appello.

Il 26 gennaio, inoltre, il sindacato delle toghe predisporrà un documento che sarà anche illustrato ai giornalisti con una conferenza stampa e che sarà letto dai rappresentanti delle sezioni distrettuali dell'Anm durante le cerimonie nelle Corti d'appello. Sabato 28 gennaio, la Giunta centrale del sindacato delle toghe parteciperà a una delle inaugurazioni in Corte d'appello, presumibilmente la stessa a cui prenderà parte il ministro della Giustizia Andrea Orlando. Il direttivo dell'Associazione nazionale magistrati tornerà a riunirsi il 18 febbraio: in quella sede, discuterà ancora di eventuali iniziative di protesta, anche alla luce degli sviluppi dell'iter di conversione in legge del decreto Milleproroghe, a cui il Governo dovrebbe presentare un emendamento per modificare le norme in materia di legittimazione ai trasferimenti per le toghe.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Commenti

  • Augusto

    Paci

    09:09, 16 Gennaio 2017

    TOGHE ROSSE IN RIVOLTA!!!!!

    Non toghe perché la rivolta non riguarda TUTTI I MAGISTRATI ma il sindacato rosso, UNICO CASO AL MONDO di sindacato politicizzato, tra l'altro vietato espressamente dalla Costituzione!!! In Italia e stata pienamente attuata la prima raccomandazione del criminale Lenin ' Infiltrare propri elementi nei gangli vitali dello stato '!! E quale è il ganglo più vitale di uno stato se non la Giustizia???!!! Dal dopoguerra ad oggi, centinaia e centinaia di comunisti sono stati infiltrati in magistratura, come confermò nell'intervista al Corriere Della Sera la pm Tiziana Parenti, dopo aver dato le dimissioni da Mani Pulite perché Borrelli le aveva tolto l'inchiesta sui finanziamenti illegali al partito comunista milanese: ' Ho studiato Legge a Pisa, pagata dal Partito Comunista per entrare in magistratura' ( sic????!!!!)!!! Per tutti gli ottusi, disonesti e bugiardi che hanno sempre e con pervicacia, negato l'esistenza di TOGHE ROSSE!!!!

    Rispondi

    Report

.tv

Incidente in fabbrica, un fiume di succo di frutta invade la città

Agguato nella bisca del domino, lo colpiscono con un'ascia ma rimane illeso. Poi la rissa
Belen, show nuda nella vasca. E il web impazzisce
Lei è la sindaca? La Merkel snobba Virginia Raggi