cerca

CAOS A VIALE MAZZINI

Bocciato il piano di riforma della Rai, Carlo Verdelli si dimette

Bocciato il piano di riforma della Rai, Carlo Verdelli si dimette

Doveva essere l'uomo del rinnovamento. Capace di riformare finalmente la Rai. Invece Carlo Verdelli, non ce l'ha fatta. E alla fine ha deciso di togliere il disturbo. Il suo piano, presentato durante alla riunione informale del Cda di Viale Mazzini, non è stato tecnicamente bocciato (non ci sono stati voti) ma di certo è stato pesantemente emendato. E ora, sulla base delle critiche avanzate dai consiglieri alla proposta di rinnovo del sistema delle news, toccherà al direttore generale Antonio Campo Dall'Orto mettere a punto un documento alternativo.

Quello che è certo è che Verdelli non sarà della partita. "Mi sono dimesso - riferisce parlando con l'Agi -, sto preparando la lettera, molto breve, con cui comunico la mia decisione al direttore generale. Non posso continuare a lavorare a qualcosa e in una realtà dove il mio sforzo non trova riscontri. Nella mia vita se c'è una cosa certa è la coerenza, l'onestà intellettuale".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello